Riaperture in Piemonte - Firmato il decreto del Presidente della Giunta Regionale

Vota questo articolo
(0 Voti)

E' stato firmato il Decreto del Presidente della Giunta Regionale n. 58 del 18 maggio 2020 che sarà valido dal 18 al 24 maggio 2020.

Sono state confermate le date per la riapertura:

  • Da lunedì 18 maggio in Piemonte riapriranno tutti i negozi al dettaglio, tutte le strutture turistico-ricettive i saloni per parrucchieri , i centri estetici , gli studi di tatuaggio e piercing e tutti i servizi per gli animali (oltre alle toelettature già attive, potranno riprendere l’attività i dog sitter, le pensioni e l’addestramento), uffici pubblici e privati, studi professionali, musei e degli altri istituti e luoghi della cultura. I Comuni potranno consentire orari di apertura più elastici ed estensivi per favorire la massima operatività delle attività commerciali e dei servizi alla persona.
  • Da mercoledì 20 maggio torneranno operativi i mercati anche della componente non alimentare.
  • Da sabato 23 maggio riapriranno anche bar e ristoranti (insieme a trattorie, pizzerie, self-service, pub, pasticcerie, gelaterie, rosticcerie e le altre attività di somministrazione alimenti). Resta sempre consentito il servizio di asporto (fascia oraria 6-22) e la prenotazione da remoto, pur preferibile, non sarà più obbligatoria.

E' consentita le consegne a domicilio per tutti i settori merceologici, nel rispetto delle norme igienico-sanitarie, della disciplina del settore commercio e della normativa fiscale.

LE IMPRESE SONO INVITATE A CONTATTARE L’ASCOM CONFCOMMERCIO DEL PROPRIO TERRITORIO PER LE INFORMAZIONI ED IL SUPPORTO PER LA RIAPERTURA

- Decreto del Presidente della Giunta Regionale n. 58 del 18 maggio 2020